Come Attrarre Passivamente Potenziali Clienti Altamente Qualificati Con Una Semplice “Psicologia”

Vuoi conoscere come attirare passivamente potenziali clienti altamente qualificati?

Vuoi conoscere la VERA “Legge di Attrazione?”

Perché non si tratta di pensare a te stesso ricco o di sfruttare pseudo-frequenze quantistiche.

No, è MOLTO più semplice di così.

In effetti, si basa sulla psicologia semplice del “cortile di scuola”.

E una volta messo in pratica questo principio economico fondamentale, potrai attirare potenziali clienti altamente qualificati che batteranno alla tua porta desiderosi di sapere tutto sulla tua attività.

Quindi continua a leggere questo articolo per imparare tutto su come distinguerti immediatamente dalla concorrenza, dove non dovrai combattere con le unghie e con i denti per avere l’attenzione della gente nel mercato frenetico di oggi!

Perché, per prima cosa i marketer devono capire che bisogna fare del valore la loro priorità

Indipendentemente da tutte le strategie di network marketing online disponibili, alla fine dei conti, se vuoi attirare potenziali clienti altamente profilati, è tutta questione di VALORE che hai da offrire.

Ora, il valore può essere una cosa po’ complicata da definire.

Il prezzo è una rappresentazione del valore: è una misura di quanto il mercato ritiene che le persone siano disposte a pagare per qualcosa.

Il valore è un po’ più astratto del solo prezzo.

È meglio descritto come il beneficio percepito che una persona si aspetta di ricevere dall’acquisizione di un particolare bene o servizio.

Come vedrai presto, fondamentalmente tutto si riduce a qualcosa che conoscevi implicitamente da bambino (ma spesso dimentichi da adulto).

Scomponiamo il concetto di valore attraverso una storia da una delle fonti più improbabili …

La patata.

Sì esatto, il tubero preferito da tutti!

Ora ti starai chiedendo che cosa cosa potresti imparare sulla costruzione della tua attività da una patata.

Come attirare passivamente potenziali clienti altamente qualificati da un ortaggio brutto e deforme…

Che è quasi immangiabile finché non viene adeguatamente lavato, cotto e condito?

Davvero un sacco di cose!

Che ci credi o no, la storia della patata è un fulgido esempio di come la percezione del valore possa prendere qualcosa di apparentemente ordinario e renderlo decisamente irresistibile agli occhi del pubblico.

Infatti, nell’Europa del diciottesimo secolo, la gente vedeva la patata come qualcosa di SINISTRO.

Gli agricoltori NON la consideravano ed era qualcosa di totalmente alieno e molti associavano la verdura preferita di oggi a malattie e sporcizia.

In effetti, la coltivazione della patata fu messa fuori legge in Francia per paura della lebbra fino al 1772.

Quando la gente dell’epoca guardava le patate, non vedeva patatine fritte o qualcosa che servi accanto alla tua bistecca, spalmata di salse o cotta al forno.

Hanno visto una cosa abominevole!

Ecco il vero punto di svolta, però …

Questo sentimento negativo era ampiamente condiviso, nonostante il fatto che molti europei soffrissero di una carestia dilagante.

Infatti stavano letteralmente morendo di fame….

In sostanza avevano un miracolo proprio davanti ai loro volti, ma non lo vedevano!

Perché le patate potevano risolvere completamente i loro problemi nutrizionali, ma il sentimento anti-patata era universale in tutta Europa.

Fino a quando, un intraprendente francese, di nome Antoine-Augustin Parmentier, si impegno al massimo per mettere l’umile tubero su un piedistallo.

Farmacista dell’esercito di professione, Parmentier fu catturato dai Prussiani e rimase come prigioniero di guerra durante la Guerra dei Sette Anni del 1756-1763.

Durante la sua prigionia, fu nutrito con una dieta a base di mangime per maiali – che comprendeva esclusivamente… indovina un po’ – le patate!

Cosi Parmentier notò senza dubbio il loro valore nutritivo superiore e la capacità di sostenere la salute.

Fu cosi che dopo il suo ritorno a Parigi alla fine della guerra, iniziò una campagna per elevare la patata come un “superfood” della vecchia scuola.

Infatti in quel momento i prezzi del grano erano alle stelle.

Così si rese conto che era il momento giusto per posizionare la patata come un nuovo sostanzioso alimento base per i francesi, sostituendo il loro amato pane, che il popolo non poteva più permettersi.

Per superare la percezione estremamente negativa delle patate, Parmentier fece una serie di acrobazie pubblicitarie per stuzzicare la curiosità del pubblico e far sembrare le patate buone come l’oro …

  • In primo luogo, in una classica dimostrazione di psicologia inversa, ha circondato il suo orto personale di patate con guardie armate per “scoraggiare” i contadini dal rubarle (mentre le istruiva ad accettare tangenti e trascurare i loro doveri durante la sera)
  • Ha ospitato sontuose cene che servivano piatti a base di patate ai nobili (Benjamin Franklin era anche un ospite notevole in una di queste feste)
  • Alla fine, ha persino convinto il re e la regina a indossare fiori di patate sui vestiti!

Come risultato della campagna di marketing “virale” di Parmentier, l’interesse del pubblico è cresciuto e le percezioni sono cambiate.

In pochi anni, la patata divenne un alimento base della cucina europea e l’approvvigionamento alimentare del continente raddoppiò in breve tempo.

Il resto è storia.

La psicologia dell’attrazione da “cortile”

“Allora, quale possibile strategia di network marketing online si ricollega alla patata?” 

Ti potresti chiedere….

Come posso attirare passivamente potenziali clienti altamente qualificati?

Il campo di patate di Parmentier e le buffonate altruistiche illustrano una dinamica così semplice che ogni bambino in possesso di un nuovo amato giocattolo comprende implicitamente.

Cioè, come l’esclusività aumenta il desiderio.

Tutti vogliono ciò che non possono avere subito.

Parmentier sapeva di non poter influenzare l’opinione pubblica sulle patate etichettandole come mangime per maiali.

Così invece li ha posizionati come qualcosa di così prezioso che valeva la pena custodire e riservato alla nobiltà.

Queste stesse regole si applicano anche al mondo del marketing moderno.

La scarsità aggiunge valore.

È la base della domanda e dell’offerta.

Pensa alle orde di persone che si mettono in fila per prodotti Apple che hanno una tiratura limitata o alle scarpe Air Jordan.

Questo è il tipo di effetto che dovresti avere sui tuoi potenziali clienti.

Le persone sono naturalmente attratte da ciò che è scarso ed esclusivo.

Quindi, anche se potresti essere tentato di enfatizzare il fatto che qualunque cosa tu stia vendendo sia “conveniente”, così facendo abbassi il valore di ciò che stai cercando di vendere.

Quando cerchi di adottare l’approccio del budget, riduci sia il tuo prodotto che il tuo marchio personale.

Invece, devi fare il contrario.

Quindi come puoi ottenere lo stesso effetto anche tu?

Sono contento che tu l’abbia chiesto!

Si tratta di scegliere tra Attirare passivamente rispetto a cercare attivamente 

Quando è stata l’ultima volta che hai acquistato qualcosa da un venditore porta a porta?

O da un chiosco al centro commerciale?

Che ne dici del ragazzo che ti urla di provare il suo pesce mentre cammini e fai i fatti tuoi al mercato?

Anche se fossi interessato a qualunque cosa queste persone vendessero, il loro desiderio di fare una vendita ti blocca un po’, giusto?

I tuoi potenziali clienti giocano secondo le stesse regole!

Puoi figurativamente abbattere le porte delle persone e sperare che rispondano positivamente.

Oppure puoi attirarli creando contenuti che rispondano alle loro esigenze in modo che vengano da te.

È ovvio che le persone amano comprare le cose, ma odiano che gli siano VENDUTE.

Non appena provi a spingere qualcosa in modo troppo forte, i tuoi potenziali clienti si chiuderanno a riccio immediatamente.

Certo, potrebbero non sbatterti la proverbiale porta in faccia, ma alla fine la loro risposta alla tua proposta sarà un sonoro “no”.

Non solo questo atto di rincorrere i potenziali clienti è dispendioso in termini di tempo e poco efficace, è addirittura estenuante e terribilmente poco attraente.

Quindi, se ti stai li a scervellarti per cercare la tua prossima vendita o il tuo prossimo incaricato, è tempo di cambiare!

È molto più facile etichettarsi come una risorsa preziosa, di valore, piuttosto che comportarsi come l'”opzione economica” e essere ansiosi di correre dietro ai tuoi potenziali clienti.

Puoi trasformare il tuo marketing praticamente dall’oggi al domani

Quando crei contenuti sempreverdi che risuonano con i desideri e i punti deboli del tuo pubblico, stai spargendo i semi di un marketing perpetuo e passivo.

Pubblicare annunci che catturano l’attenzione dei tuoi potenziali clienti e li induce a fare clic, fa si che il tuo messaggio funzioni.

Il fatto di creare un percorso in modo che i tuoi potenziali clienti possano indagare su ciò che hai da offrire, ti fa diventare molto più di una merce…

Diventi una risorsa preziosa e unica nel suo genere.

Quindi, piuttosto che preoccuparti della provenienza del tuo prossimo cliente o cercare di inseguire i tuoi potenziali clienti, aiutali a venire da te!

L’alternativa è l’approccio disperato e faccia a faccia che richiede tempo ed è più simile a scattare foto al buio.

La scelta è tua.

Data la semplicità con cui si può pubblicare annunci e creare contenuti accattivanti, penso che nessun neworker dovrebbe dover inseguire i potenziali clienti per la loro prossima vendita. 

I contatti affamati sono là fuori!

Come hai imparato sopra, molti professionisti del marketing cadono nella trappola di svalutare se stessi o i loro prodotti mentre perseguono più affari.

Grosso errore!

Proprio come la patata, che si è trasformata da veleno a panacea, così anche un marketing adeguato può elevare la tua attività da fastidio a cura ricercata per i problemi del tuo potenziale cliente.

Tutto si riduce al tuo posizionamento.

Ora, se vuoi saperne di più sull’attrazione di potenziali clienti preziosi senza passare per disperato o invadente …

Puoi seguire un corso accelerato per connetterti senza sforzo con i tuoi clienti ideali senza essere “uno spammatore” accedendo al mio VIDEO TRAINING GRATUITO un percorso completo e senza fronzoli per costruire rapidamente la tua macchina di reclutamento automatizzata!

Imparerai gli strumenti e le tecniche specifiche che puoi utilizzare per entrare in contatto con i potenziali clienti sui social media, così non dovrai mai più inseguire nessuno, infastidire amici o familiari o affrontare il rifiuto mai più.

Questi metodi ti consentono di costruire la tua attività automaticamente, dove le persone ti verranno a cercare (invece di doverle contattare tu).

La conclusione è che, nell’era odierna, non è necessario essere invadenti, odiosi o eccessivamente aggressivi per costruire un’attività di successo!

Puoi trarre vantaggio da questi metodi a partire da oggi, non importa quanta (o poca) esperienza di reclutamento online hai attualmente.

Quindi, se sei pronto per iniziare …

Basta fare clic qui per ottenere l’accesso immediato al mio video training gratuito e iniziare a far crescere il tuo business attraverso le migliori e le più moderne tecniche di network marketing.

Oppure puoi entrare in partnership con me, entrare nel mio team e avere affiancamento e tutta la mia formazione GRATUITA che ti serve per avere successo in questo business.

In questo caso puoi prenotare una consulenza gratuita di 30 minuti selezionando la data e l’ora disponibile e rispondendo ad alcune semplici domande.

A Presto!

Mirko Lanfranchi

Il Coach dei Networker

Inserisci i tuoi commenti da Facebook

Leave A Response

Iscriviti alla mia Newsletter!


Warning: Missing argument 2 for Jetpack_Subscriptions::comment_subscribe_init(), called in /home/customer/www/creailtuobusinessforever.it/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 292 and defined in /home/customer/www/creailtuobusinessforever.it/public_html/wp-content/plugins/jetpack/modules/subscriptions.php on line 703

* Denotes Required Field