[MA QUESTO E’ UN LAVORO SERIO?]

Ciao da Mirko di Studio Lanfranchi,

personalmente sono affascinato ed incuriosito da quello che vanno cercando le persone e da come valutano un lavoro o un’opportunità di guadagno, perché cercano il “lavoro serio” e “l’opportunità che gli cambi la vita” valutando l’uno e l’altra solo sul sentito dire o sulle loro emozioni anziché approfondire l’argomento basandosi su dati oggettivi, dati reali, e non chiedono consigli ad esperti nel settore.

Ad esempio, andresti a perdere lezioni di sci da uno che non sa sciare?

Penso che non lo farai mai, allora perché quando si parla di lavoro o di opportunità di guadagno si chiede consiglio al primo che passa per strada, al cugino squattrinato e magari disoccupato, ai genitori che non hanno mai avuto successo nella vita, etc etc.?

E quando si cerca un “lavoro serio” cosa si intende con questo aggettivo? Forse un lavoro dove bisogna stare seri e zitti tutto il giorno? 🙂

A parte gli scherzi vediamo la definizione di lavoro presa dal vocabolario:  

“L’applicazione di una energia (umana, animale o meccanica) al conseguimento di un fine determinato: il l. dell’uomo; il l. di una macchina; un l. di pazienza, di concetto.L’attività produttiva, dal punto di vista economico, giuridico, sindacale (l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul l.), intesa anche come fonte di reddito individuale o comunitario.”


Dato che il lavoro e’ chiaramente un’attività che da un reddito, ci sono delle persone che pensano che un lavoro serio sia solo quando uno fa una determinata cosa e riceve subito in cambio dei soldi, questo paragone si può fare al lavoro dipendente dove il lavoratore riceve uno stipendio in cambio del suo tempo “venduto” al datore di lavoro, ma allora se ti fermi solo a questo aspetto, i lavoratori autonomi o gli imprenditori non svolgono un lavoro serio?

Penso proprio di si, solo che la differenza e’ che, oltre a non avere uno stipendio fisso, i primi non hanno un capo e possono gestire il loro lavoro, ma paradossalmente hanno poco tempo perché anche loro come i dipendenti vendono il loro tempo ma non potendo moltiplicare le ore di lavoro non possono andare al di la di un certo guadagno poiché tutto ricade sulle loro spalle.  
Il lavoro degli imprenditori e’ slegato dal tempo e non e’ direttamente proporzionale a quante ore lavora, perché si basa anche sul lavoro dei propri collaboratori, cosi si può lavorare molte ore e guadagnare poco o niente o al contrario lavorare poche ore e guadagnare molto perché qui l’azienda non vende tempo ma servizi o prodotti, quindi si basa sul fatturato generato.
A proposito di fatturato e di guadagni anche se uno fa il dipendente (e quindi dovrebbe ricevere uno stipendio sulla base del lavoro svolto) e’ un lavoro serio e dignitoso il fatto di ricevere € 7,50 (questa e’ la media nazionale) per un ora di lavoro da dipendente? che ti consente a mala pena di pagare la spesa, le bollette e l’affitto di casa?
E se poi lo stipendio non lo prendi perché l’azienda non paga o paga quando fa comodo, e’ lavoro serio quello? 
Quando l’azienda dopo anni di sacrifici, di impegno e di dedizione al lavoro mi licenzia perché “sono di troppo” e’ lavoro serio quello?
Per non parlare poi del lavoro in nero…
Se uno fa l’imprenditore o il lavoratore autonomo e paga il 60/70% di tasse allo stato, e’ lavoro serio quello?
Ti faccio queste domande non perché voglio dare un giudizio su un lavoro o l’altro, lungi da me, ma solo perché cerco di ragionare insieme a te per capire come si possa aiutare una persona che sia alla ricerca di un “lavoro serio” o che voglia valutare un’opportunità di guadagno.
Quindi detto tutto cio’ come possiamo definire un lavoro serio? 
A mio modestissimo parere un lavoro serio può essere un impiego o una mansione o un’attività che ti consente di avere un reddito in maniera legale, dove si pagano le tasse in modo equilibrato, che ti consente di versare i contributi previdenziali per ambire ad una pensione quando sarà il momento e aggiungerei e’ lavoro serio qualcosa che ti consente di guadagnare in base al tuo impegno e dove non sei sfruttato, dicesi anche lavoro dignitoso.
Ecco che se stai cercando un “lavoro serio” o se conosci qualcuno che lo sta cercando, l’opportunità che ti da il Network Marketing e Forever possiamo proprio considerarla tale: lavoro serio!
Si ma perche’ ti chiederai?
I motivi sono molteplici, anche perché questa attività ha tanti benefici e punti di forza rispetto a tanti altri lavori tradizionali, per brevità ti elenco solo alcuni degli aspetti positivi:

La nostra attività di Network e’ regolamentata dalla legge 173/95 e dall’associazione AVEDISCO, garanzia di serietà dell’azienda.

Il lavoro non si deve inventare perché viene insegnato gratuitamente, quindi tutti possono avere risultati immediati se saranno disposti ad applicare il metodo di lavoro.


L’azienda ti paga in base al tuo impegno, più sei produttivo e più guadagni, trattasi di un lavoro meritocratico che premia le persone che si danno da fare.


Le provvigioni sono versate regolarmente da sempre, ogni 15 del mese, a volte anche in anticipo, sul tuo conto corrente.


L’azienda paga per te le tasse al 18% qualsiasi sia il tuo guadagno, non ci sono scaglioni di reddito.

I contributi previdenziali sono pagati dall’azienda per i ⅔, il restante viene trattenuto dalle tue provvigioni e in base alla legge 335/95 sono sufficienti anche solo 5 anni di versamenti per avere diritto alla pensione quando sarà il momento.

La donna ha diritto all’assegno di maternità una volta versati almeno 3 mesi di contributi.

L’attività e’ semplice e tutti la possono fare anche perché non comporta di fare sforzi a livello fisico e di stare in ambienti logoranti, anzi puoi lavorare dalla comodità di casa tua. 

I guadagni sono esenti da dichiarazione dei redditi in base alla legge 180E/95 e non fanno cumulo con eventuali altri redditi.

L’azienda non ha mai licenziato chi si comporta in maniera etica e rispettosa del regolamento e mai lo fara’.

Potrei andare avanti ancora ma meglio di no perché il post diventerebbe troppo lungo… :-0

Quindi alla luce di quanto ti ho scritto e di quanto ancora potrei scrivere, l’opportunità che posso darti di entrare in partnership con me e la mia azienda, penso proprio che possiamo tranquillamente chiamarla Lavoro Serio, con la L e S maiuscole e aggiungo anche Sicuro!

Se vuoi approfondire l’argomento e desideri capire se la mia attività di Network può fare al caso tuo o alla persone che conosci ti invito a contattarmi in privato e sarò felice di darti una consulenza personalizzata.

CLICCA QUI PER CHIEDERMI L’AMICIZIA SU FACEBOOK

P.S. Se reputi che questo post possa essere utile a qualcuno ti invito a condividerlo con i tuoi amici, te ne saranno grati.

Un abbraccio ed al prossimo post! 


Inserisci i tuoi commenti da Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field


Iscriviti alla mia Newsletter!